precari/e in formazione.

14 dicembre 2010: 100mila in piazza a Roma

Posted: 15 Dicembre, 2010 | Author: | Filed under: Blog e siti amici:, cosa ne pensiamo | 1 Comment »

Nel giorno del voto di fiducia al governo, circa 80 pullman arrivano da tutta Italia a Roma: studenti, precari, metalmeccanici, le associazioni antirazziste degli immigrati, cittadini di Terzigno e comitati per L’Aquila, tutti insieme contro la riforma Gelmini e il governo.

Anche se il governo Berlusconi non è stato sfiduciato in Parlamento la sfiducia, quella vera, era per le strade di Roma: un corteo molto imponente e radicale ha sfilato per la città e non si è fermato di fronte alle cariche della polizia, ai manganelli ed ai lacrimogeni.

Noi come studenti e studentesse non dobbiamo vivere la giornata di ieri come una sconfitta o una battuta d’arresto; questo è un governo politicamnete in crisi che si regge su tre voti comprati, che può cadere da un momento all’altro. Le nostre mobilitazioni hanno già ottenuto risultati importatnti : abbiamo accelerato la crisi di gfoverno, provocato lo slittamento del ddl Gelmini. E’ la sconfitta di questa opposizione , di questi partiti che con la loro incoerenza sono incapaci di contrastare questo governo e legittimano Berlusconi giorno dopo giorno.

Per questo non dobbiamo fermarci, ma lavorare ad una rivolta generalizzata, di cui il mondo della formazione può essere un nodo importante. Per cacciare questo governo, per costringere banche e imprese a pagare i costi della crisi che loro hanno causato.